Skip to main content

C’è una novità per i turisti cinesi in arrivo in Italia. All’Aeroporto di Malpensa questa mattina è stato inaugurato WELCOME TO ITALY Access Point, il primo desk informativo finalizzato a fornire indicazioni, servizi e assistenza ai viaggiatori provenienti dalla Cina in visita nel nostro Paese. L’Access Point di Milano Malpensa non è solo un punto di interscambio culturale, ma rappresenta anche un’opportunità per comprendere le esigenze dei consumatori. I passeggeri avranno la possibilità di accedere alle informazioni utili riguardanti trasporti, shopping e le attrazioni della città e del territorio attraverso un QR code apposito. Questo QR code consentirà loro di accedere al canale WeChat di YesMilano, garantendo un accesso immediato a tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

Il progetto è stato realizzato congiuntamente da SEA Aeroporti di Milano, Italy China Council Foundation-ICCF e Guang Hua Cultures et Media (ITALIA). Il nuovo servizio è stato lanciato questa mattina con un simbolico taglio del nastro, che ha visto la partecipazione di Armando Brunini, Amministratore Delegato SEA Aeroporti di Milano, Mario Boselli, Presidente Italy China Council Foundation – ICCF e di Manqing Fang, Direttrice Guang Hua Cultures et Media Italia. All’inaugurazione hanno partecipato Liu Kan, Console Generale della Repubblica Popolare Cinese a Milano e Barbara Mazzali, Assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Regione Lombardia oltre che Cristiano Varotti, China Country Manager ENIT.

Accogliamo con entusiasmo questa nuova iniziativa che conferma il nostro impegno nei confronti dei servizi rivolti al mercato cinese – dichiara Armando Brunini, CEO di SEA Milan AirportsCon l’arrivo di nuove compagnie e il consolidamento di quelle già presenti, Malpensa collega Milano e l’intero nord Italia alla Cina, offrendo voli diretti verso 7 delle principali città cinesi, tra cui Pechino, Shanghai, Wenzhou, Hong Kong, Nanchino, Shenzhen e Zhengzhou. Attualmente, operano sul nostro scalo Air China, Cathay Pacific, Juneyao Airlines, Hainan Airlines ed Eva Air col collegamento su Taipei. Inoltre, siamo l’unico aeroporto italiano con un collegamento diretto servito da un vettore italiano, Neos, offrendo così un totale di 32 frequenze settimanali. Siamo il gateway che cresce maggiormente in Europa e ci candidiamo a essere una delle porte di accesso preferite per il traffico proveniente dalla Cina“.

“La mission di Italy China Council Foundation è da sempre quella di fare da intermediario tra Italia e Cina – dichiara Mario Boselli, Presidente Italy China Council Foundation-ICCF – e siamo orgogliosi di aver coordinato un progetto che vede la sinergia tra un soggetto italiano, SEA, e uno cinese, Guang Hua Media et Cultures, entrambi nostri Soci. Riteniamo questa iniziativa un servizio utile e funzionale per i turisti cinesi che, siamo certi, torneranno sempre più numerosi a visitare il nostro Paese. Le bellezze e il lifestyle italiani sono riconosciuti in tutto il mondo, e amati in particolare dai cinesi: dunque offrire loro una buona accoglienza sin dall’arrivo è sicuramente il modo migliore per far sì che la nostra penisola resti una meta desiderata, verso la quale i flussi da Oriente possano continuare a crescere costantemente”.

“La società GUANG HUA CULTURES & MEDIA è stata fondata nel 1983 a Parigi e, lo scorso mese di gennaio ha celebrato il suo 40° anniversario – afferma Manqing Fang, Direttrice Guang Hua Media et Cultures (ITALIA). Durante questi 40 anni, l’azienda è diventata un gruppo culturale e d’informazione transnazionale. Investiamo notevoli risorse nelle nuove tecnologie dell’informazione e nei siti web in sei lingue: cinese, francese, tedesco, inglese, italiano e spagnolo. Oltre al settore dell’informazione, la nostra azienda ha creato 6 centri culturali presenti a: Parigi, Londra, Francoforte, Vienna, Roma e Madrid, fondato altrettante scuole in lingua cinese, case editrici e agenzie di viaggio. Nel complesso, l’azienda svolge ora un ruolo sempre più preponderante nella promozione degli scambi culturali tra i paesi europei e la Cina. Avvicinare sempre più nostri popoli è lo scopo principale del WELCOME TO ITALY Access Point”.

 

it_ITItalian