Pubblicazioni 2012

07/06/2012

Mondo Cinese

Il cavaliere rosso della finanza - Numero 148-149

Al momento non si intravvedono cavalieri bianchi all’orizzonte per salvare le sorti dell’economia italiana ed europea. Appare un Cavaliere Rosso, forse amico forse ostile, si tratta della Cina - l’unico Paese con abbondante liquidità ed in grande espansione, con un solido apparato industriale e finanziario ed un mercato domestico in grande crescita. Il numero è dedicato a comprendere chi è il cavaliere rosso della finanza - cioè il sistema finanziario cinese, i suoi obiettivi e la sue esigenze di internazionalizzazione; sullo sfondo è forte e presente lo Stato che controlla e supervisiona tutte le leve dell’economia cinese.

Le istituzioni internazionali come il Fondo Monetario Internazionale, ma anche Europa e Stati Uniti, pongono condizioni agli aiuti e all’assistenza. L’Italia e i Paesi europei in difficoltà intendono conservare la propria piena sovranità ed evitare il commissariamento. La Cina dal canto suo non sembra porre condizioni, e forse proprio questo ci inquieta. Che cosa ci chiederà o pretenderà in cambio? Qual è il suo interesse di fondo? Di solito non ci poniamo tutte queste domande quando a offrire il proprio aiuto sono Paesi che condividono con noi storia, cultura, valori e filosofia politica. La ragione è che, pur integrandosi nell’economia globale, la Cina ha conservato le caratteristiche fondanti del suo sistema, in cui la mano visibile dello Stato tira tutte le leve dell’economia e fa capo a un partito che si definisce ancora oggi comunista. Insomma, nell’immaginario collettivo siamo di fronte a un nuovo “pericolo rosso” a cui si aggiunge un novello “pericolo giallo”: sono diversi da noi, sono tanti, e alla fine prevarranno. 

Condividi sui Social

Leggi l’editoriale

Indice

Editoriale

RELAZIONI INTERNAZIONALI

Silvio Beretta, Giuseppe IANNINI - Cina-Usa ed Europa: global imbalances ed equilibrio multipolare
Gloria BARTOLI - Il ruolo della Cina nell’economia mondiale
Francesca CASELLI - Commercio triangolare in Asia, renminbi e squilibri globali

ECONOMIA E MANAGEMENT
Alessandro Magnoli BOCCHI - Il futuro della Cina: un’analisi macroeconomica
WANG Jingyi - Il sistema monetario
Giovanni FERRI - Sui problemi di sostenibilità del sistema bancario
Mariapia PAZIENZA, Thomas ROSENTHAL - Peculiarità e sfide del sistema finanziario
Scott KENNEDY - Le agenzie di rating
Alberto QUADRIO CURZIO, Valeria MICELI, Thomas ROSENTHAL - Il fondo sovrano CIC verso una strategia economico politica

DIRITTO
Carlo MONTAGNA - I mercati finanziari: una opportunità per diventare locali in Cina?

DOCUMENTI
Attilio Massimo IANNUCCI - Shanghai 2010 - Milano 2015: l’impatto delle Esposizioni Universali nei rapporti Italia Cina

OSSERVATORIO
André LOESEKRUG-PIETR I - Gli investimenti in Private Equity: ruolo economico e ricadute sociali
Alberto ROSSI - Il Fondo Mandarin
Silvia GUIZZO - L’internazionalizzazione della valuta cinese

L’OPINIONE

Interviste a:
Jing ULRICH
Andy XIE
A cura di Mariangela Pira

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.